Sicilia Occidentale: passeggiata tra arabi, greci e spagnoli.

Sicilia Occidentale: passeggiata tra arabi, greci e spagnoli.

Marsala

La splendente provincia di Trapani

Amata perché circondata da un mare trasparente, per il sapore delle sue granite zuccherate e dissetanti e per il suo dialetto poetico, Sicilia è simbolo di bellezze naturali da top ten. 

Che la Sicilia sia figlia di almeno 3 civiltà ce lo dice la storia. Siamo arabi, greci e spagnoli.

Un giro dell’intera isola vi farà credere di essere in due parti differenti del mondo. 

Ripercorriamo in un breve e imperdibile itinerario, la provincia di Trapani e quello a cui non dovete rinunciare.

Per un incontro con la cultura araba, visitate la magrebina  Mazara del Vallo.

Vicoli assolati che si snodano tra profumi di spezie e i colori delle maioliche, e vedrete una vera e propria kasbah, l’impianto urbanistico tipico delle medine.

Esplorate le strade, il lungomare e visitate l’incantevole piccolo teatro Garibaldi,  fatto dal legno ricavato dalle barche di pescatori e splendente di tende rosse.

Lasciatevi affascinare dalla Statua di bronzo del Satiro danzante esposta al Museo, ospitato nella  ex Chiesa di Sant’Egidio.

 

Cambiamo scenario e facciamo conoscenza con la cultura greca. Siamo a Segesta. Un tempio e un teatro, una vista da cartolina sulle valli che circondano il sito archeologico e, in estate, una programmazione teatrale con spettacoli, talvolta, anche all’alba. 

il programma del festival

 

Percorrete le vie del centro di Trapani. La sua cultura marinara si mostrerà al primo sguardo.

Passeggiate nel vecchio porto peschereccio, ammirate la Colombaia, posta su una piccolissima isola all’estremità orientale del porto. 

Respirare l’odore del mare e affacciatevi ad esso da Torre Ligny che custodisce l’abbraccio tra il mare Tirreno e il Canale di Sicilia.

Trascurate per qualche ora le località turistiche importanti e fate un giro attraverso le campagne.  Vi accorgerete di una civiltà contadina che non si è mai estinta. Valli dorate costeggiano la statale 187  tra Buseto Palizzolo e Castellammare del Golfo.  Fermatevi al belvedere. Una sosta che apre la vista sulla bellezza.

Marsala

Scopri Marsala

La città del vino, delle saline e dei tramonti mozzafiato

scopri

Festival degli Aquiloni

San Vito Lo Capo 16 Mag 2020

Il cielo di San Vito Lo Capo si colora di aquiloni.

scopri