Tutti i luoghi del Commissario Montalbano in Sicilia

Tutti i luoghi del Commissario Montalbano in Sicilia

Vittoria

C'è una Sicilia tutta da scoprire che è meta ambita da molti, anche per essere stata cornice di serie televisive, spot pubblicitari e pellicole del grande e piccolo schermo. Scorci suggestivi carichi di storia e cultura che sono oggi punti fermi del turismo siciliano.

La serie televisiva “Il Commissario Montalbano”, ispirata ai romanzi di Andrea Camilleri, è riuscita a fornire una dettagliata rappresentazione della Sicilia, fra natura incontaminata, spiagge paradisiache e incroci culturali che raccontano al meglio la storia di questo territorio.

Il commissario si trova spesso a dover risolvere casi intricati spostandosi per località dai nomi fantasiosi che tuttavia esistono per davvero, tanto che molti si chiedono dove sia stato girato Montalbano e se esista il comune di Vigata, paese di origine del commissario in provincia di Montelusa, un luogo di fantasia che, nello sceneggiato, ne include molti altri della Sicilia orientale e, in particolare, della provincia di Ragusa.

A Punta Secca, si trova la dimora di Montalbano, un luogo scenografico che si affaccia sulla spiaggia di Marinella, frazione di Santa Croce Camerina, che offre una suggestiva vista sul mare là dove il commissario suole fare delle rilassanti nuotate.

Il commissariato dove Montalbano è intento a risolvere casi, altro non è che il Municipio di Scicli col suo stile barocco, inconfondibile e distintivo, caratteristico di questo territorio. Compare spesso anche Piazza Busacca, tra le più importanti del comune.

Sempre a Scicli, nella località balneare di Sampieri, è poi ambientato un episodio come "La forma nell'acqua" dove la storica fornace è invece una mannara, cioè il recinto di un gregge.

Infine, il Castello di Donnafugata a Ragusa, dimora ottocentesca che ha ospitato l’episodio "La gita a Tindari" e scenario del noto "Gli arancini di Montalbano", il 23 giugno 2012 ha anche ospitato il matrimonio di Luca Zingaretti con l'attrice Luisa Ranieri.

Moltissimi altri posti della Sicilia sono al centro di episodi dello sceneggiato: tra questi, il Duomo di San Giorgio, la piazza di Ragusa Ibla, Modica, Ispica, Comiso, Noto, Tindari e Pozzallo, solo per citarne alcuni. Tutti posti meravigliosi che hanno fatto da sfondo ai racconti di Montalbano, tra paesaggi incantevoli e monumenti storici testimoni di un passato, quello siciliano, da scoprire e toccare con mano.