Un weekend nel ragusano

Un weekend nel ragusano

Vittoria
Un weekend nel ragusano

Un weekend nel ragusano

Vittoria
Un weekend nel ragusano

Un weekend nel ragusano

Vittoria

Per una vacanza in Sicilia la provincia di Ragusa, scrigno di tesori naturalistici e storici, propone un’offerta turistica ricca e variegata; facile da raggiungere grazie alla presenza dell’aeroporto di Comiso, che collega Ragusa a molte destinazioni italiane ed europee, il ragusano/la provincia di Ragusa è la scelta ideale per trascorrere un weekend di relax immersi tra arte e natura. 

Il litorale ragusano è particolarmente apprezzato per la bellezza delle sue spiagge e la limpidezza delle sue acque: da Marina di Ragusa a Pozzallo, da Sampieri a Punta Secca, senza dimenticare Scoglitti e Marina di Modica. 

In tutta la provincia, è inoltre possibile assaggiare alcune delle specialità gastronomiche del territorio, dalla rinfrescante granita siciliana alla scaccia ragusana: un’eccezionale focaccia ripiena di pomodoro e caciocavallo stagionato grattugiato che, in alternativa, è condita con pomodoro, melanzane fritte e basilico oppure pomodoro e cipolle.

Tappa imperdibile del tour nel ragusano è la città di Ragusa Ibla, patrimonio dell’Unesco e capitale del barocco siciliano. L’antico centro storico affascina per le sue eleganti piazze, chiese e palazzi nobiliari che presentano un’architettura barocca in pietra calcarea locale; di grande interesse il Duomo di San Giorgio, capolavoro del barocco ibleo, la Cattedrale di San Giovanni o, ancora, il Giardino Ibleo

Oltre ai percorsi naturalistici e artistici, una delle principali attrazioni siciliane è sicuramente la gastronomia che nel ragusano si esprime attraverso una grande varietà di ricette tipiche: i cavati alla ragusana con sugo di maialeravioli di ricotta al nero di seppia, e la Trigghiuledda (frittata di triglie).

Una tappa obbligata quando si visita la provincia di Ragusa è assolutamente la città di Modica, anche detta la “città dalle cento chiese”: Il Duomo di San Pietro e la Chiesa di San Giorgio sono entrambi patrimonio dell’umanità Unesco. Nei vicoli del centro storico è possibile ammirare diversi esempi di architettura tardo-barocca tra botteghe di artigiani del cioccolato di Modica.